ELISA BIANCO

testatina Nasce a Torino nel 1984. Disegna da sempre, affascinata dal mondo dei fumetti e dell’illustrazione, cercando di conciliare questa passione al suo lavoro di graphic designer. Decide nel 2012 di iscriversi al corso di  illustrazione presso l’Accademia Pictor di Torino, sotto la docenza di Cinzia Ghigliano, per seguire un percorso di studi che fino a quel momento aveva portato avanti solo come autodidatta. Nel 2013 realizza le illustrazioni per l’album da colorare “Gianduja”, supplemento in uscita coi quotidiani Il Giorno, La Nazione, Il Resto del Carlino, collana Il Teatro delle Maschere, ed. Gribaudo – IF – Idee Editoriali Feltrinelli. Per due anni consecutivi (2013 – 2014) partecipa a Ritmika Moncalieri con le sue opere esposte nell’area artisti, illustrando allo stand per un pubblico di tutte le età. I suoi strumenti preferiti sono le matite, soprattutto acquerellabili, e i pastelli, anche se a volte le piace variare, sperimentando tecniche mai esplorate prima. A Settembre 2014 la giuria del concorso internazionale d’illustrazione “Scarpetta d’oro” ha ritenuto la sua opera meritevole di essere selezionata ed esposta nella mostra degli illustratori, presso una villa a Dolo, in Riviera del Brenta. Sempre nel 2014 organizza “Una Expo da leccarsi i baffi”, kermesse artistica in cui espone con altri 8 artisti emergenti di Torino e provincia, al Neko Cat Cafè (To).

foto

Born in Turin in 1984, Elisa Bianco draws since forever, fascined by the world of comics and of illustration, trying to link this passion with her job as a graphic designer. In 2012 she decides to enroll on an illustration course in the Accademia Pictor of Turin, under tenure of Cinzia Ghigliano, in order to follow a course of study that, by then, she had pursued only as an autodidact. In 2013 she produces the illustrations for the the colouring book ‘Gianduja’, a supplement in newspapers such as Il Giorno, La Nazione, Il Resto del Carlino, Il Teatro delle Maschere collection, ed. Gribaudo – IF – Idee Editoriali Feltrinelli. For two consecutive years (2013 – 2014) she takes part to Ritmika Moncalieri with her exhibited works in the artist area, illustrating at the stand for a public of all ages. Her favourite tools are the pencils, especially watercolour ones, and crayons, although she likes varying sometimes, experimenting techniques never explored before. In September 2014, the panel of judges of the international contest of illustration “Scarpetta d’oro” considered her work deserving to be selected and exhibited in the exhibit of illustrators, in a villa in Dolo, situated in Riviera del Brenta. In 2014, again, she organizes “Una Expo da leccarsi I baffi”, an artistic kermesse where she exhibits with other 8 emerging artists of Turin and its provinces, at Neko Cat Cafè (To).

altrisegni|facebook

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...